MARMITTE DEI GIGANTI IN CANOA
MARMITTE DEI GIGANTI IN CANOA

Info e costi

PREZZI: Adulti e giovani maggiori di 6 anni: 25 Euro. Minori di 6 anni gratis (obbligo dotarsi di caschetto adeguato all’età). La lunghezza del tragitto in canoa è di circa 700 metri all’andata e altrettanti al ritorno. La durata complessiva di una lezione base è di circa 1,5 ore.

Prenotazioni tramite messaggio WhatsApp al numero 353.4231339 inviando il proprio cognome, il giorno e il numero dei partecipanti. Gli orari saranno assegnati secondo disponibilità. Cancellazione prenotazione senza oneri da entrambi i soggetti in qualsiasi momento. DISPONIBILITA’ POSTI ESAURITA NEI WEEKEND DEL MESE DI SETTEMBRE!

Abbigliamento idoneo per il periodo estivo: costume, pantaloncini, canottiera/maglietta tecnica, scarpe da scoglio/mare o in alternativa scarpe da ginnastica e un ricambio completo, consigliati smartphone e fotocamere stagni o custodie impermeabili, mascherina e igienizzante mani.

EQUIPAGGIAMENTO CONSEGNATO: canoa singola o doppia SIT ON TOP, pagaia, giubbotto salvagente, caschetto (tutto preventivamente igienizzato).

DESCRIZIONE: La lezione si svolge all’interno di un profondo canyon conosciuto con il nome di Marmitte dei Giganti per la particolare morfologia che presenta pozzi circolari scavati dall’impeto del fiume Metauro. Le pareti di roccia alte fino a 30 metri mettono in risalto i bianchi calcari selciferi che raccontano una storia geologica lunga milioni di anni e diventano un suggestivo scenario naturale unico nel suo genere. Percorrere il canyon in canoa significa osservarlo da una prospettiva diversa che regala viste mozzafiato, giochi di luci e ombre, echi infiniti.

Dopo le nozioni di base si procede con l’imbarco e le prove di navigazione con l’ausilio della pagaia. Cullati dalle acque del fiume si risale la gola che diventa via via più stretta e ombreggiata per poi allargarsi in un tratto soleggiato dove ci si può concedere una sosta rinfrescante. Per il ritorno si ridiscende la gola in canoa fino al punto di partenza. Eventuali accompagnatori potranno ammirare il canyon, e in particolare le “marmitte”, dal Ponte di Diocleziano (o Ponte dei Saltelli).

Approfondimento sulle peculiarità geomorfologiche: LA VALLE DEL METAURO  – LA FORRA DI SAN LAZZARO DI FOSSOMBRONE – Autori: Savelli Daniele e Pergolini Claudio